Esercito impegnato su beni culturali

Team Granatieri al lavoro presso chiesa S. Pietro a Gualdo

(ANSA) - NORCIA (PERUGIA), 14 NOV - Un team dell'esercito è impegnato negli interventi per la protezione delle macerie dei beni culturali tra Marche e Umbria, nella zona colpita dal terremoto.
    In particolare i militari del reggimento Granatieri di Sardegna di stanza a Spoleto stanno operando presso la chiesa di San Pietro, a Gualdo. Collocando teli di plastica su ciò che rimane per proteggerlo dalle intemperie.
    A guidare il team è il tenente Barbara Caranza, esperta di beni culturali. Le operazioni si svolgono con il coordinamento della Sovrintendenza.
    Il gruppo dell'esercito è lo stesso che ha messo in salvo i documenti dell'Archivio storico di Visso portandoli a quello di Stato.
    L'esercito è impegnato nelle zone del terremoto anche per collaborare alle operazioni delle forze di polizia contro sciacallaggio e reati predatori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie