Francesco Merloni, festa per i 90 anni

Siete voi la mia famiglia, cerchiamo di progredire in armonia

Maxi festa con i dipendenti e i collaboratori, sotto un tendone allestito nel cortile dell'azienda, per i 90 anni di Francesco Merloni. Il primogenito del fondatore delle industrie del 'bianco' Aristide è l'unico della dinasty - dopo la malattia di Vittorio Merloni e la vendita della Ardo fondata dal fratello Antonio - ad aver conservato un ruolo attivo nelle imprese di famiglia, come presidente onorario del gruppo Ariston Thermo. ''Siete tutti voi la mia grande famiglia, e insieme abbiamo un grande obiettivo: quello del progresso e della crescita, in un regime di armonia e collaborazione'' ha detto ai 450 lavoratori presenti l'ex ministro dei Lavori pubblici, un passato di impegno politico nella Dc e nella Margherita, le amicizie di lunga data con Ciampi, Amato e Prodi, la scelta precoce di internazionalizzare l'azienda di scaldabagni e scaldacqua aprendo sedi in Cina, India e Vietnam. Accanto a Merloni la moglie Maria Cecilia Lazzarini e le figlie Claudia e Francesca, mentre Paolo, presidente di Ariston Termo, è partito per impegni di lavoro dopo aver festeggiato il padre in un week-end con tutti i familiari a Venezia.

''Mi sono arrivati tantissimi auguri da tutto il mondo - ha raccontato l'imprenditore, stappando lo champagne davanti ad una torta con la scritta '09' invece che 90 - anche quelli cantati dal Sudafrica''. ''Nella mia esistenza ne ho passate tante, ma ringrazio i miei genitori per avermi insegnato i valori importanti della vita. Ho avuto la fortuna di trovare una moglie che mi ha sostenuto e consigliato anche nei momenti difficili''. Fra gli invitati anche l'ex presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca, e l'ex sindaco di Fabriano Roberto Sorci (quello in carica, Giancarlo Sagramola, del Pd, è andato a fargli gli auguri ieri). Gli impiegati della sede centrale dell'Ariston hanno donato al fondatore una pergamena: "Grazie per averci guidato con tenacia, prudenza e lungimiranza e per averci dato sicurezza nel lavoro. Il nostro augurio e che lei possa continuare a farlo per molti anni ancora''. Ariston Thermo, 6.600 dipendenti nel mondo, fattura 1,34 miliardi. Chiusa l'era Indesit, venduta dai nipoti di Francesco alla Whirlpool, resta l'unica realtà produttiva targata Merloni, con la 'testa' radicata a Fabriano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie