(ANSA) - MILANO, 8 GEN - I consiglieri regionali lombardi Viviana Beccalossi, presidente del Gruppo Misto, e Andrea Monti (Lega), vicepresidente della commissione Territorio Infrastrutture, hanno depositato un'interrogazione a risposta immediata per chiedere "chiarezza" sull'aumento dei pedaggi sulle autostrade Brebemi (+3,79%), Brescia-Piacenza (+4,88%) e Pedemontana (+0,8%). L'atto è stato sottoscritto dai consiglieri della Lega Silvia Scurati, Alessandro Corbetta, Simona Pedrazzi e Floriano Massardi.
    "Martedì in Consiglio regionale discuteremo degli aumenti ai pedaggi che hanno riguardato tre autostrade lombarde. Un dato in controtendenza visto che il 95% delle autostrade italiane è stato risparmiato e sul quale è quindi bene fare chiarezza" spiegano i consiglieri.
    "Ogni anno - commenta Beccalossi - gli italiani sono abituati a fare i conti con i soliti balzelli del primo gennaio. Questa volta però il governo Conte bis ha ben pensato di fare questo regalo solo ai lombardi, che evidentemente meritano come al solito di essere spremuti con tasse e aumenti". Secondo Monti, "gli aumenti per Pedemontana anche se minimi potevano essere evitati. E' comunque fondamentale concentrarci sul quadro economico-finanziario dell'opera che va completata anche attraverso la ricerca di nuovi investitori privati. Si dovrà poi discutere di tariffe che non penalizzino nessuno, tantomeno i viaggiatori abituali. Questo vale per tutta l'autostrada e a maggior ragione per il tratto B2, che si sovrappone alla Milano-Meda".(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie