Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Un cold case medievale risolto dai ricercatori dell'Insubria

Un cold case medievale risolto dai ricercatori dell'Insubria

Giovane sepolto nel Varesotto, ricostruita dinamica morte

(ANSA) - MILANO, 24 NOV - Un 'cold case' medievale è stato risolto dagli antropologi dell'Università degli Studi dell'Insubria: la morte violenta di un giovane, sepolto nel cimitero di San Biagio in Cittiglio, nel varesotto, è al centro del report pubblicato sulla rivista scientifica internazionale 'Journal of Archaeological Science: Reports'.
    Primo autore dell'articolo è Chiara Tesi, borsista di ricerca all'Università dell'Insubria. Oggetto dello studio, un maschio di circa 20 anni, sepolto nella Tomba numero 13 nell'atrio funerario interno alla chiesa tra l'XI e il XIV secolo.
    Fin dal ritrovamento, lo scheletro ha rivelato la presenza di quattro lesioni al cranio, compatibili con delle ferite inferte intenzionalmente e con particolare violenza. Il cranio è stato quindi studiato con le più moderne tecnologie in uso nelle indagini medico-legali. Le lesioni sono state analizzate con un microscopio digitale tridimensionale, che ha permesso di ricostruire la loro natura, la loro origine e l'intera dinamica dell'evento violento. Dallo studio è emerso che il giovane era stato ripetutamente colpito al cranio con un'affilata arma da taglio, compatibile nella forma con una spada lunga dell'epoca.
    "Probabilmente colto di sorpresa e privo di una efficace protezione al cranio, il giovane - racconta Chiara Tesi - era stato colpito una prima volta con un colpo andato "a vuoto" che gli ha lasciato una lieve ferita "di striscio" nella parte superiore del cranio; successivamente, forse tentando una fuga dal suo assalitore, la vittima aveva voltato le spalle venendo colpito in rapida successione con altri due colpi".
    "Infine, forse ridotto allo stremo e ormai a terra in posizione prona, il soggetto veniva terminato dall'assalitore con un colpo perpendicolare al cranio vibrato con violenza nella nuca che ha provocato - conclude la ricercatrice - la morte immediata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano


        Modifica consenso Cookie