Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Generali: a Milano la monumentale video scultura di Plessi

Generali: a Milano la monumentale video scultura di Plessi

Omaggio a Zaha Hadid, esposta fino al 20/6 nella Torre Generali

(ANSA) - MILANO, 07 GIU - La prima video scultura su scala monumentale dell'artista Fabrizio Plessi, "I mari del mondo - Omaggio a Zaha Hadid", è stata presentata alla Torre Generali, alla presenza dell'artista, del presidente di Generali, Andrea Sironi, e del ceo, Philippe Donnet.
    Nelle intenzioni di Plessi la video scultura, commissionata dal gruppo triestino e visibile fino al 20 giugno nell'atrio della sede milanese della compagnia, intende riprodurre "'l'occhio che scorre senza sosta dentro gli spazi architettonici progettati da Zaha Hadid', come ne fosse una visualizzazione scultorea, oltre ad essere una metafora dei nostri tempi, imprevedibili e instabili, di cui Plessi sa cogliere non solo l'ansia, ma anche la convulsa bellezza, sublimata da un mezzo tecnologico in cui la luce dei led e il movimento del flusso elettronico diventano mezzi di elevazione, sublimazione e rigenerazione delle forze distruttive del nostro tempo" "L'esposizione dell'opera di Fabrizio Plessi all'interno della Torre Generali rappresenta un esempio dell'incontro tra arte e persone che, anche attraverso nuove tecnologie e linguaggi, ci permette di promuovere il valore della cultura come veicolo di inclusione e coesione sociale. 'I mari del mondo - Omaggio a Zaha Hadid' è anche un'importante metafora del nostro tempo e contribuisce a rafforzare la consapevolezza dei rischi ambientali e climatici", ha dichiarato Donnet.
    I Mari del Mondo "emergono dall'oscurità ancestrale degli abissi e grazie alle nuove tecnologie digitali vanno ad illuminare armoniosamente il grande spazio che li accoglie", ha dichiarato Plessi. "L'architettura di Zaha Hadid, in perfetta simbiosi, dialoga con l'opera che magicamente diventa fluida, mobile, liquida e leggera, quasi a perdere la propria consistenza e volesse come per miracolo prendere il volo".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano


        Modifica consenso Cookie