Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. COVID: il punto in Lombardia

COVID: il punto in Lombardia

Nel Mantovano muoiono due gemelli. A Crema sospesa prof no vax

(ANSA) - MILANO, 12 GEN - Con 223.167 tamponi effettuati è di 41.050 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in salita al 18,3% (ieri era 17,1%).
    In calo il numero di ricoverati in terapia intensiva (-3, 253) e in crescita nei reparti (+115, 3.317). Sono 91 i decessi, che portano il totale a 35.610 da inizio pandemia.
    Per quanto riguarda le province, sono 12.065 i positivi segnalati a Milano (di cui 5.095 a Milano città), 4.026 a Bergamo, 5.880 a Brescia, 2.637 a Como, 1.395 a Cremona, 1.292 a Lecco, 994 a Lodi, 1.550 a Mantova, 3.597 a Monza e Brianza, 2.127 a Pavia, 735 a Sondrio e 3.337 a Varese.
    La cronaca racconta di due gemelli, uno vaccinato e l'altro no, morti a pochi giorni di distanza l'uno dall'altro per il Covid. Carlantonio e Paolo Mantovani avevano 71 anni ed erano originari di Cogozzo, frazione di Viadana, in provincia di Mantova. A ricordare i due fratelli, sulla propria pagina Facebook, anche la parrocchia Beata Vergine delle Grazie di Viadana. I due erano conosciuti da tutti anche perché figli della maestra del paese.
    A Crema divampa invece la polemica per una lettera inviata ai propri alunni da una docente sospesa perché non vaccinata. "Sono stata 'amorevolmente sospesa' per aver 'rifiutato la benedizione del sacro siero' (l'espressione è del bravissimo Diego Fusaro)", ha scritto l'insegnante. Alla prof ha risposto la sindaca di Crema, Stefania Bonaldi: "Parole assai gravi, si aspettava un premio?".
    A Milano, infine, una curiosità. Sulla giustificazione presentata da un bambino e firmata dai genitori dopo l'assenza a scuola c'era scritto: 'Paura del Covid'. A postare il documento sulla sua pagina Facebook è stato Paolo Limonta, maestro elementare ed ex assessore del Comune di Milano. "Una giustificazione assolutamente sincera - ha scritto Limonta -. Ho parlato con i genitori e ho spiegato loro che li capivo benissimo. Ma che il bambino sarebbe stato molto meglio a scuola. E il sorriso con cui stamattina è entrato in classe me lo ha pienamente confermato". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano


      Modifica consenso Cookie