Lombardia

Morto l'uomo ferito in un agguato a Buccinasco, nel Milanese

Era stato colpito anche alla testa, poi è andato in arresto cardiocircolatorio

E' morto Paolo Salvaggio, l'uomo di 60 anni raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco a Buccinasco, nel Milanese. L'uomo era stato portato in gravissime condizioni all'ospedale Humanitas di Rozzano, dove è deceduto.

Secondo quanto era stato comunicato dall'Areu, l'uomo era stato ferito alla testa, al volto e alla spalla ed era stato trasportato in arresto cardiocircolatorio all'ospedale di Rozzano.
    La sparatoria è avvenuta poco dopo le 10 in via della Costituzione, all'incrocio con via Rodolfo Morandi. Sul posto, oltre ai soccorritori, anche i Carabinieri.   

   Salvaggio era in strada sulla sua bicicletta quando è stato avvicinato da uno scooter da cui sono stati esplosi i colpi, da distanza ravvicinata. L'uomo, boss con precedenti per droga legato anche alla 'ndrangheta, si trovava agli arresti domiciliari, e aveva un permesso per uscire alcune ore alla mattina. Le modalità, quindi, fanno pensare a un agguato pianificato, anche se tutte le ipotesi sono al momento aperte. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie