Lombardia

Mostre: personale di Manuel Felisi alla Galleria Eos

In "… E Respirare" il tema delle opere è il 'Tempo'

(ANSA) - MILANO, 23 SET - La galleria milanese Fabbrica Eos è lieta di presentare la mostra personale di Manuel Felisi "… E Respirare" a cura di Ivan Quaroni.
    Manuel Felisi si muove con disinvoltura nei diversi ambiti del fare artistico, dalla pittura, alla fotografia fino alle tecniche dell'installazione per raccontare sempre di uno stesso tema, il Tempo; perché riguarda tutti noi, il nostro esserci; il tempo che con il suo passare cambia le cose, le preserva o le fa dimenticare.
    La mostra "… E Respirare" già dal titolo dà un'accezione profonda e liberatoria per confrontarci con la natura che ci circonda.
    L'immagine più frequente nelle opere di Felisi è l'albero, simbolo di energia e rigenerazione per rivitalizzarsi, che converge perfettamente al centro, reiterata in una serie di dipinti curiosamente intitolati "Vertigini" accostati l'uno con l'altro a rappresentare scorci vertiginosi di rami e fusti. Le vertigini di Felisi convergono dal basso verso l'alto e concentrano lo sguardo al punto centrale dell'opera per portare l'occhio dello spettatore ad accorgersi della vastità che lo circonda, in una sorta di rovesciamento con la natura stessa.
    "La pittura è il fuoco centrale della pratica di Manuel Felisi, - spiega Ivan Quaroni curatore della mostra - la disciplina di costruzione delle immagini da cui in seguito si è sviluppata una ricerca plastica e oggettuale legata, come sappiamo, alla memoria, luogo di convergenza dei processi di conservazione e cancellazione dei ricordi. Infatti, ben prima delle installazioni in cui l'acqua, sotto forma di pioggia o di ghiaccio, assume il ruolo di ricettore mnestico e di sismografo organico di ogni accadimento, la pittura ha fornito all'artista l'opportunità di maturare un proprio linguaggio lirico". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie