Lombardia

Milano, 1.300 famiglie pronte a ospitare donne afghane

Iniziativa della cooperativa Il Melograno Onlus di Segrate

(ANSA) - MILANO, 20 SET - Sono più di 1.300 le famiglie che da fine agosto hanno dato la disponibilità ad ospitare per tre mesi donne fuggite dall'Afghanistan aderendo alla campagna #unastanzaperunadonnaafghana lanciata dalla cooperativa sociale Il Melograno di Segrate (Milano) .
    Le disponibilità raccolte, spiegano dalla Onlus, vengono in gran parte da Milano e dall'area metropolitana, dalla Lombardia ma anche da molte altre città d'Italia. Ora l'impegno è per trovare sbocco a tutte le offerte di ospitalità, "in rete con altre realtà del privato sociale del mondo cooperativo (l'iniziativa è già sostenuta da LegaCoop, Confcooperative ma anche da Touring Club Italiano)". Come raccomandato dall'ANCI, la disponibilità "deve essere inserita - aggiungono dal Melograno - in un percorso professionale che sia di assoluta garanzia e deve fare perno e rimanere saldamente in connessione con i progetti degli Enti locali già avviati e che saranno avviati nelle prossime settimane, quando è probabile che aumenteranno le persone, donne in particolare, che decideranno di fuggire in qualche modo dall'Afghanistan". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie