Lombardia

Risse in piazza Mercanti a Milano, Daspo urbani a 4 ragazzi

Provvedimento emesso dal questore dopo una serie di risse

(ANSA) - MILANO, 25 GIU - Quattro giovani stranieri residenti a Milano, rissosi e più volte identificati in contesti di schiamazzi o tafferugli, sono stati raggiunti da altrettanti 'Daspo urbani', misure emesse dal questore Giovanni Petronzi per contrastare questi fenomeni e che interdiranno loro l'accesso al centro cittadino per un periodo variabile tra i 6 e i 12 mesi.
    Il provvedimento giunge dopo una serie di polemiche seguite a episodi di degrado e risse nella zona di piazza Mercanti, a due passi da piazza del Duomo, più volte al centro di recenti fatti di cronaca.
    La Divisione Anticrimine, che ha svolto gli accertamenti, ha individuato i quattro giovani, tre senegalesi e un tunisino, tra i 20 e i 22 anni "il cui comportamento ha generato turbativa per l'ordine, la sicurezza e la tranquillità pubblica". Nel corso di una serie di servizi di prevenzione svolti in Piazza dei Mercanti tra il 15 ed il 22 giugno, (nel corso dei quali sono state identificate 315 persone) sono state elevate 43 sanzioni amministrative per condotte "che impedivano la libera fruizione dell'area urbana, a margine delle quali sono stati emessi altrettanti ordini di allontanamento". In sostanza i giovani, molesti e spesso alticci, bivaccavano al centro della piazza.
    Prima di poter emettere un Daspo' i destinatari devono essere stati già oggetto di ordini di allontanamento o altri precedenti di ordine pubblico o turbativa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie