Lombardia

Si allarga la ciclabile, via i parcheggi da corso Buenos Aires

Sindaco,lavori di miglioramento ad agosto ma nessun ripensamento

(ANSA) - MILANO, 19 GIU - Via i posti auto da corso Buenos Aires, almeno nel primo tratto da piazza Oberdan a viale Tunisia. Ad agosto in quel tratto partiranno i lavori per allargare la pista ciclabile, la corsia delle auto e il marciapiede.
    Una risposta alle critiche alla pista su cui però, assicura il sindaco Beppe Sala, non c'è alcun "ripensamento". "Ad agosto - spiega - ci saranno dei lavoro nei tratti più delicati" con l'obiettivo "quando si potranno non avere parcheggi sul corso" arrivare "a una pista dritta" come nei grandi viali europei.
    E' l'assessore alla Mobilità Marco Granelli a illustrare questi interventi. In pratica la cancellazione delle righe blu sul corso (resterà solo il posteggio dei taxi) con l'allargamento del marciapiede, della pista ciclabile e anche della corsia per le macchine si allargherà a circa 4,8 metri (quindi con due auto che possono stare accanto) E per quanto riguarda le proteste dei commercianti sia Granelli sia il sindaco Sala ricordano come, dopo le proteste iniziali, i commercianti di via Dante e corso Vittorio Emanuele abbiano beneficiato dell'isola pedonale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie