Contrabbando: Gdf scopre Rolex e gioielli non dichiarati

I controlli alla dogana con la Svizzera

(ANSA) - MILANO, 11 GIU - I militari del Gruppo Ponte Chiasso della Guardia di Finanza, in servizio di vigilanza doganale, hanno controllato un italiano proveniente dalla Svizzera, che cercava di introdurre in Italia un Rolex Daytona dal valore di 31.000 franchi svizzeri (pari a 28.400 euro), senza aver assolto le obbligazioni doganali che prevedono il pagamento di un dazio per l'importazione e la liquidazione dell'IVA.
    I controlli effettuati dai militari nella zona di vigilanza doganale hanno portato alla scoperta , nei confronti di un altro italiano proveniente dalla Confederazione Elvetica, numerosi monili: collane, bracciali, anelli, orecchini e ciondoli, sprovvisti i documentazione per dimostrare l'adempimento degli obblighi doganali per un valore presunto di circa 15.000 euro.
    Per questo, i militari hanno proceduto al sequestro, finalizzato alla confisca, degli oggetti preziosi per l'ipotesi di contrabbando. I due saranno anche sanzionati amministrativamente. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie