Lavoratore travolto e ucciso da un camion in retromarcia

E' la terza vittima bergamasca da inizio maggio

Ancora un incidente mortale sul lavoro con una vittima bergamasca, dopo le tragedie del 6 e dell'8 maggio, costate la vita a Maurizio Gritti e Marco Oldrati, oggi poco prima di mezzogiorno un lavoratore di 53 anni è deceduto a Spirano, nel cortile di una ditta, la 'De Berg' di via Campo Romano.
    Ancora da accertare le cause e la dinamica dell'incidente, ma parrebbe che l'uomo sia stato urtato da un camion in retromarcia nel piazzale dell'azienda. Vani i soccorsi da parte del 118. Sul posto anche i carabinieri, la polizia locale, il sindaco di Spirano Yuri Grasselli e i tecnici di Ats Bergamo. Si tratta della quarta morte nel mese di maggio in Lombardia, dove il 5 maggio Christian Martinelli è stato schiacciato da un macchinario nella ditta di Busto Arsizio dove lavorava da anni.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie