Anpi Milano,Comune intervenga contro degrado Loggia Mercanti

'Non è luogo di bivacco ma di riflessione valori democrazia'

(ANSA) - MILANO, 17 MAG - L'Anpi di Milano chiede al Comune di intervenire contro il "degrado" della Loggia dei Mercanti, la struttura a pochi passi dal Duomo, riqualificata grazie a un progetto di Cini Boeri donato dall'Associazione dei partigiani.
    "La riqualificazione della Loggia, consistente in due lastre di vetro stratificato con frasi di Primo Levi e di Vittorio Foa e il posizionamento di 20 sedute in pietra grigia (beola), è rivolto ai milanesi - spiega il presidente Roberto Cenati -, con particolare riguardo alle giovani generazioni, perché riflettano sull'importanza dei valori dell'antifascismo, della Resistenza e della Costituzione". Le sedute però sono "utilizzate come bivacchi che trasmettono immagini di degrado e di abbandono".
    Da qui la richiesta a Palazzo Marino di potenziare l'illuminazione centrale, pensare alla pulizia, mettere telecamere "un presidio fisso della polizia locale" per "uno straordinario angolo medioevale di Milano e luogo importantissimo della Memoria, della storia e della cultura di Milano".
    "Non vogliamo che il nostro sforzo di riqualificazione della Loggia dei Mercanti sia vanificato dal mancato intervento delle pubbliche autorità, a tutela di un prezioso bene pubblico che dovrebbe essere particolarmente caro a tutti i milanesi. La Loggia dei Mercanti - conclude su Facebook - non è luogo di bivacco, ma di riflessione sui valori fondanti della nostra democrazia. Deve diventare sempre più meta per i ragazzi delle scuole milanesi, ciascuna delle quali potrebbe adottare il nome di uno dei 1739 nomi di Combattenti per la Libertà che sono incisi sotto le arcate e approfondirne la biografia". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie