Sterilizzazione irregolare dpi in azienda Monza, 4 denunce

Ispezione del Nas, 'gravi rischi per la salute pubblica'

(ANSA) - MILANO, 12 APR - E' stata eseguita stamattina dai carabinieri del Nas di Milano un'ispezione in un'azienda di Monza attiva nella sterilizzazione di dispositivi medici, cosmetici e altri materiali a seguito della quale sono emerse gravi irregolarità nei processi di sterilizzazione. Da quanto risulta, l'ex titolare della società, deceduto quest'anno, con la complicità di tutti i responsabili del reparto qualità che si sono succeduti dal 2016 ad oggi, risulta avere artefatto per anni i certificati relativi ai processi di sterilizzazione, al fine di ottenere maggior lavoro rispetto alle proprie effettive capacità produttive, mettendo a disposizione dei propri clienti materiali che in realtà non venivano sterilizzati. Le evidenze hanno portato al deferimento di 4 persone in stato di libertà (ex manager, responsabili del servizio qualità) alla Procura della Repubblica di Monza, per concorso in falsità materiale commessa da privato nonché per i gravi rischi per la salute pubblica derivanti dall'utilizzo di dispositivi medici non sicuri sia per gli operatori sanitari sia per i pazienti.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano



    Modifica consenso Cookie