COVID: il punto in Lombardia

File per i vaccini agli over 80. Fontana incontra Confesercenti

(ANSA) - MILANO, 07 APR - Scende al 5,4% la percentuale di positivi-tamponi in Lombardia, dove a fronte di 46.718 tamponi effettuati sono 2.569 i nuovi casi. Calano i ricoveri: - 11 in terapia intensiva e -48 negli altri reparti. I decessi sono 109.
    Qualche rallentamento nella somministrazione dei vaccini è stato registrato questa mattina a Monza, dove si sono presentati numerosi over 80 rimasti ancora senza prenotazione per il vaccino che da oggi possono presentarsi senza appuntamento nell'hub vaccinale più vicino.
    "Soddisfazione" è stata invece espressa dal presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti," per l'approvazione del Protocollo nazionale per i vaccini in azienda". "Il mondo industriale - ha detto - vuole dare il proprio contributo nella campagna di vaccinazione, mettendo a disposizione i propri spazi per vaccinare il maggior numero di persone nel minor tempo possibile". Resta intanto aperto il 'caso' AstraZeneca: secondo Carlo Signorelli, membro del Cts regionale, in Lombardia circa il 15% delle persone ha rinunciato a questo vaccino.
    Sul fronte economico, il presidente Attilio Fontana, e l'assessore allo Sviluppo Economico, Guido Guidesi, hanno incontrato oggi i vertici di Confesercenti, garantendo "un impegno costante e continuo di Regione Lombardia nei rapporti con il Governo centrale per arrivare al superamento delle attuali restrizioni" degli esercizi pubblici.
    Infine, è stata rinviata al prossimo 8 luglio l'udienza civile davanti al tribunale di Roma per la causa intentata da 500 familiari - bresciani e bergamaschi - delle vittime di coronavirus. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie