Dal Pino, diritti tv non assegnati solo per conflitti club

Presidente Lega A richiama le società alle loro responsabilità

(ANSA) - MILANO, 07 MAR - L'assegnazione dei diritti tv è un tema esclusivamente in mano ai club e se finora non sono stati assegnati è per "incapacità delle associate di superare i loro conflitti individuali e giungere alla formazione di una volontà collettiva". È questa -apprende l'ANSA- la replica del presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino alla lettera inviata da sette società (Atalanta, Fiorentina, Inter, Juve, Lazio, Napoli e Verona) che chiedevano di procedere senza indugio ad assegnare i diritti tv. Nella missiva, Dal Pino sottolinea di aver inserito il tema nelle ultime quattro assemblee, senza che i club riuscissero a trovare un accordo.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie