Brembo: contiene effetto Covid, nel 2020 utile a 136,5 mln

Ricavi pari a 2,21 miliardi (-14%), dividendo di 0,22 euro

(ANSA) - MILANO, 04 MAR - Brembo contiene l'effetto della crisi provocata dalla pandemia e chiude il 2020 con un utile netto a 136,5 milioni, grazie alla spinta del quarto trimestre che ha registrato un risultato pari a 64,8 milioni di euro (+17,5%). Il cda proporrà all'assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 0,22 euro per azione.
    I ricavi netti consolidati del Gruppo nel 2020 ammontano a 2,21 miliardi, in calo del 14,8% rispetto al 2019. Nel quarto trimestre i ricavi sono stati pari a 648,7milioni, in crescita del 4,5% rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente.
    Il margine operativo lordo (Ebitda) del 2020 ammonta a 388,7milioni (17,6% dei ricavi), e si confronta con 515,2 milioni del 2019 (19,9% dei ricavi). Dedotti ammortamenti e svalutazioni per 207,6 milioni, il margine operativo netto (Ebit) si attesta a 181,1 milioni (8,2% dei ricavi).
    "I risultati approvati oggi dal Consiglio di amministrazione di Brembo dimostrano l'efficace e attenta gestione dell'azienda, che in un anno critico ha saputo salvaguardare la redditività del Gruppo, contenendo in maniera rapida e incisiva l'impatto negativo subìto dal mercato di riferimento", afferma Alberto Bombassei, presidente di Brembo.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie