COVID: Il punto in Lombardia

Deliberate linee campagna vaccini, aprono centri ma mancano dosi

(ANSA) - MILANO, 03 MAR - Sono 1325 i nuovi positivi al Coronavirus registrati a Brescia, la provincia ora in 'arancione spinto' dove continuano ad aumentare i casi. Si tratta di quasi il 30% dei 4590 contagi da Coronavirus registrati in Lombardia, dove al momento ci sono 506 persone ricoverate in intensiva.
    Anche Milano è oltre i mille casi, 1026. (di cui 431 in città).
    "Ovviamente, la cintura di Milano è un'area che teniamo sotto osservazione, ma - ha detto il vice presidente e assessore al Welfare Letizia Moratti - teniamo sotto osservazione tutta la regione" per "individuare quelle aree in cui intervenire per avere la doppia azione di mitigazione e contenimento". La mitigazione, come spiegato dall'assessore, "significa circoscrivere delle zone che rappresentano maggiori criticità.
    Contenimento significa una strategia vaccinale che vada a concentrarsi su queste aree con più criticità".
    Sul fronte vaccini, oggi in Giunta sono state deliberate le linee della campagna, che mira a vaccinare 6,6 milioni di persone entro giugno, con una media di 170 mila inoculazioni al giorno.
    Il problema è che "per la vaccinazione di massa, in questo momento, non abbiamo vaccini sufficienti" ha detto Moratti.
    Aumentano intanto i punti vaccinali, individuati al Mind, al Forum, ma anche a Garage Italia, al Museo della Scienza e della Tecnica, alla Fabbrica del Vapore e al neo ospedale nei padiglioni della Fiera allestito dal consulente del presidente Fontana, Guido Bertolaso, al quale pare che "tutta Italia, tranne la Sardegna, si stia avvicinando a passi lunghi verso la zona rossa". La soluzione è una sola: "È fuori discussione che bisogna vaccinare. Si può fare molto di più rispetto a quello che già stiamo facendo rispetto a questa situazione. Bisogna andare a Bruxelles - ha concluso - a battere i pugni".
    Al momento non ci sono comunque "situazioni di modifica delle fasce" ma "se ci saranno comuni o province particolarmente gravi - ha detto il presidente Attilio Fontana - interverremo per cercare di fermare l'evoluzione della pandemia". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie