Estorsioni su mezzi pubblici e in stazioni, sei in carcere

Operazione della Procura di Lodi

(ANSA) - MILANO, 26 FEB - Sono ritenuti responsabili di 17 rapine, furti ed estorsioni, tra giugno e dicembre 2020, commesse ai danni di giovani viaggiatori a bordo di mezzi di trasporto o nelle stazioni ferroviarie nel lodigiano e sud Milano. Per questo, a Lodi, Sant'Angelo Lodigiano ed in provincia di Torino, i carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese e gli agenti della Squadra Mobile di Lodi, con il coordinamento della Procura, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di sei persone (tre italiani e tre stranieri di età compresa tra i 20 ed i 26 anni), Gli arrestati avvicinavano le vittime spesso isolate e, con delle minacce, si facevano consegnare denaro, gioielli e telefoni cellulari. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano



    Modifica consenso Cookie