Covid: nel 2021 atteso rimbalzo Pil di Milano a +5,3%

Dati Assolombarda presentati con Milano Partners

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Nel 2020 il Pil di Milano ha registrato una caduta senza precedenti, sfiorando il -11% in termini di valore aggiunto, più che in Italia e in Lombardia. È quanto emerso in occasione dell'evento "Your Next Milano", promosso da Assolombarda e Milano & Partners, in live streaming sul web-magazine di Assolombarda Genio & Impresa.
    L'andamento economico e le previsioni dei prossimi anni, elaborate e presentate dal Centro Studi di Assolombarda e da Oxford Economics, evidenziano che il 2021 sarà un anno di rimbalzo (+5,3% a Milano) anche se il recupero dei livelli pre-pandemia si stima avverrà solo nel 2023, raggiungendo entro il 2025 una crescita di Pil del +6% rispetto al 2019. Le stime, inoltre, raccontano di impatti e tempi di recupero estremamente diversi tra settori.
    Nel medio periodo, da qui al 2025, si stima una crescita di valore aggiunto pari a oltre 23 miliardi di euro, con i servizi alle imprese e il commercio che saranno le principali forze trainanti in termini di crescita economica. Anche l'industria manifatturiera giocherà un ruolo importante nella crescita di Milano. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie