Giorno memoria:Sala,chi fa saluti romani qui non avrà spazio

'Mi batterò contro forze politiche che li accettano'

(ANSA) - MILANO, 31 GEN - "Io mi batterò con tutte le mie forze per far sì che tutte quelle forze politiche che accettano al loro interno persone che fanno saluti romani in luoghi sacri, come i consigli comunali, non abbiano spazio a Milano. E lo dico con grande determinazione perché è per questo che faccio politica". Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala è intervenuto al Memoriale della Shoah, dove oggi viene celebrata la memoria della deportazione degli ebrei da Milano, compresa quella della senatrice a vita Liliana Segre, che è stata deportata da qui verso i campi di sterminio.
    "La memoria è fondamentale per il futuro, questo è un luogo di riscatto per Milano - ha aggiunto Sala -, perché qui è nato il fascismo e non dobbiamo dimenticarci che i pericoli per quella sciagura storica non sono finiti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie