Vaccini: Moratti, fase 1 in Lombardia si chiuderà il 5 marzo

'Se non ci saranno modifiche nel piano consegne'

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - "Se non dovessero intervenire modifiche nel piano consegne, sappiamo che potremo avere il completamento della fase 1 per il 5 marzo" in Lombardia. Lo ha detto l'assessore regionale al Welfare Letizia Moratti, riferendo in commissione Sanità sulle vaccinazioni anti-Covid.
    "Siamo in attesa della conferma del piano delle consegne, è stata trasmessa una ipotesi preliminare di completamento della fase 1 per il 5 marzo. Quindi prevediamo, alle attuali consegne, di avere il completamento della fase per quel giorno", ha spiegato Moratti.  "Dal 5 marzo può quindi partire la fase 1 bis" che dovrebbe concludersi il 25-26 marzo e da quel momento potrebbe partire la fase 2 che riguarda gli ultra ottantenni.

    Le vaccinazioni effettuate al 26 gennaio sono "246.271 su 305.820, pari al 78,5% delle dosi consegnate", ha specificato Moratti, sottolineando che "l'indicazione che ci è stata data dal commissario è avere delle scorte sufficienti per garantire a tutti la somministrazione della seconda dose".
    "Sono in fase di vaccinazione gli operatori sanitari, sociosanitari e gli ospiti delle Rsa. La popolazione individuata è di 340 mila unità, gli aderenti sono 320 mila" scelti in base ai criteri "che la struttura commissariale ci ha indicato" ossia "operatore a qualunque titolo presente in struttura", ha concluso. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie