A Milano studenti occupano liceo Parini

I ragazzi nel pomeriggio si sottoporranno a un tampone rapido

(ANSA) - MILANO, 18 GEN - A Milano gli studenti delle scuole superiori continuano la protesta contro la didattica a distanza.
    Questa mattina è stato occupato un altro liceo della città, il classico Parini, che si trova nel centro città a due passi dal quartiere di Brera e nella stessa via dove vive il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. Si tratta della sesta occupazione in poco più di una settimana per chiedere di tornare a scuola in presenza.
    "Oggi noi studenti e studentesse del Parini abbiamo deciso di rientrare a scuola, perché sono ormai troppe le volte in cui le istituzioni ci hanno preso in giro rimandando il ritorno in presenza e non prendendo provvedimenti sufficienti per garantire il rientro in sicurezza - si legge sui social del Collettivo Rebelde del liceo Parini -. Siamo tornati perché vogliamo una scuola in presenza e in sicurezza anche in zona rossa".
    Gli studenti hanno spiegato di essere entrati nella scuola muniti di tamponi rapidi a cui si sottoporranno questo pomeriggio. Nel pomeriggio si terrà un sit-in di protesta anche al liceo Carducci. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie