Morta De Biasi: Sala, vera combattente Milano la ringrazia

L'esponente del Pd, ex senatrice, è scomparsa a 62 anni

Anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, si unisce al cordoglio per la scomparsa di Emilia De Biasi, esponente del Pd, ex senatrice, scomparsa a 62 anni.
"La scomparsa di Emilia De Biasi è molto dolorosa per la nostra città - ha scritto sulle sue pagine social -. Consigliera comunale, deputata e poi senatrice si è occupata appassionatamente di cultura e di sanità. Una vera combattente che ha messo la sua vita a servizio della comunità. Grazie Emilia dalla tua Milano". 

"Mi addolora profondamente la scomparsa così prematura di Emilia De Biasi, già Deputata, Senatrice e Presidente della XII Commissione permanente Igiene e Sanità del Senato, ruolo che ha interpretato con grande impegno a difesa del nostro Servizio Sanitario Nazionale. Tema che le è sempre stato a cuore e su cui non abbiamo mai smesso di confrontarci fino a pochi giorni fa. Ci mancherà la sua passione e la sua dedizione. Sono vicino alla famiglia in questo momento così difficile". Queste le parole del Ministro della Salute, Roberto Speranza.

"Ricordo con affetto Emilia De Biasi, parlamentare entusiasta, generosa e competente". Così il commissario Ue, Paolo Gentiloni, su Twitter.

"Oggi perdiamo una combattente che mi e ci ha guidato in tante battaglie, soprattutto per le donne, sempre in prima linea per la difesa della nostra libertà in ogni ambito della vita": così la segretaria milanese del Pd Silvia Roggiani ha voluto ricordare l'ex parlamentare Emilia De Biasi, morta a 62 anni per una breve malattia, nella sua città adottiva. E da Milano e non solo sono tante le testimonianze di affetto e stima nei suoi confronti. "Ha combattuto tutta la vita per i diritti, e in particolare per quelli delle donne" ha ricordato il viceministro dell'Interno Matteo Mauri,"Mi mancherai, ci mancherai molto". "Ci ha lasciato troppo presto" ha commentato il presidente provinciale dell'Anpi Roberto Cenati ricordando che "con grande passione politica e impegno sui temi riguardanti la parità di genere, la salute, la cultura". "Aveva tre grandi passioni che ha inseguito, e per cui ha lottato, per tutta la sua vita - ha ricordato l'europarlamentare Patrizia Toia -. La difesa strenua della libertà e della dignità di ogni donna, la cultura, la sanità. E poi la passione più grande, che tutto comprendeva: la politica. Mancherà tanto Emilia".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie