Milan, Pioli: "Ibra? Era ingiusto interrompere tutto"

Tecnico: "Lo convinsi a restare nel Milan parlandogli col cuore"

(ANSA) - MILANO, 05 DIC - "Con ogni giocatore cerco di essere diretto, quando parli col cuore vieni più facilmente ascoltato.
    A Ibrahimovic dissi che, per quello che avevamo iniziato e dimostrato, non sarebbe stato giusto interrompere". Stefano Pioli, alla vigilia della trasferta contro la Sampdoria, rivela come riuscì a convincere Zlatan Ibrahimovic a restare al Milan.
    L'attaccante dei rossoneri ha infatti raccontato in un'intervista a Sky di aver pensato la scorsa estate di lasciare Milano. Ibrahimovic domani però non sarà a disposizione per la sfida di Marassi: "Ibra, Leao e Kjaer non ci saranno. Kjaer va rivalutato tra una settimana. Il ragazzo è sereno e dispiaciuto, una roccia. Vorrebbe essere sempre presente", ha aggiunto Pioli.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie