Milan: riecco Pioli, ho lavorato più da casa che in campo

Mi è mancata squadra, sintomi lievi ma vissuto 18 giorni lunghi

(ANSA) - MILANO, 02 DIC - "Lo smart working non funziona, ho lavorato molto più da casa che prima... Sono contento di essere di nuovo qui, una cosa è vedere i giocatori dall'alto e un'altra dal campo". Così Stefano Pioli, emozionato al suo ritorno a Milanello dopo essere guarito dal coronavirus. "Mi è mancato stare insieme alla squadra, allo staff, sono stati solo 18 giorni ma lunghi. Ieri sera quando mi hanno comunicato la negatività ho fatto fatica a prendere sonno. Non vedevo l'ora di tornare - ha raccontato l'allenatore del Milan, alla vigilia della sfida di Europa League con il Celtic Glasgow -. Sono stato fortunato, ho avuto solo qualche sintomo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie