Galli, nessun commissariamento LFC

Richiesta sostenuta da assessore cultura Milano

(ANSA) - MILANO, 20 NOV - Regione Lombardia non ha alcuna intenzione di commissariare la Lombardia Film Commission: è questo il succo della risposta che l'assessore regionale alla Cultura Stefano Bruno Galli ha dato alla richiesta di valutare il commissariamento fatta oggi dall'assessore milanese Filippo Del Corno.
    "Regione Lombardia - ha spiegato Galli in una nota - ha piena fiducia nell'operato dell'attuale organo amministrativo e, in particolare, del neo presidente della Film Commission, il professor Alberto Dell'Acqua, che sta dimostrando una notevole competenza e un alto profilo manageriale. E che, con i fatti, ha già sfoderato un bel cambio passo, risolutamente e senza indugi.
    Anzitutto ha recuperato un annoso credito nei confronti di Unioncamere, ha poi approvato il nuovo piano strategico, ha infine avviato la procedura di selezione per un nuovo consulente contabile della Fondazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie