Sonnifero a figlio per uscire,condannata

Bambino trovato in casa da solo in stato confusionale

Aveva dato dei sonniferi al figlio di 10 anni perché dormisse mentre lei era fuori: per questo una donna di 46 anni è stata condannata dal tribunale di Varese a tre anni per abbandono di minore, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. Lo riporta la Prealpina.
    Dopo una segnalazione di Telefono Azzurro, lo scorso marzo la polizia locale di una cittadina del Varesotto aveva bussato a casa della donna, di professione badante, e aveva trovato il piccolo in stato di semi incoscienza. In ospedale, dove era stato portato in ambulanza, i medici hanno accertato che aveva assunto psicofarmaci e la mamma di era scusata dicendo appunto che così lo faceva dormire mentre era fuori.
    Il bambino - che appariva malnutrito, sporco e che non veniva accompagnato a scuola - è stato subito affidato a una comunità per minori. L'avvocato della donna, Luca Carignola, ha annunciato ricorso. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie