Prefetto Milano:'Dialogo con categorie per isolare violenti'

Da Comitato O.P. emerge corteo lunedì "eterogeneo e disomogeneo"

(ANSA) - MILANO, 28 OTT - Il consueto Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza presieduto oggi dal prefetto del capoluogo lombardo Renato Saccone ha analizzato soprattutto i disordini avvenuti durante il corteo di lunedì sera a Milano.
    Dall'analisi di quanto è accaduto è emerso che quello di lunedì è stato un corteo "eterogeneo e disomogeneo" nella sua composizione alla quale hanno contribuito "fenomeni che si interconnettono".
    Da qui l'esigenza di un "lavoro su più fronti". "Da una parte l'attività info-investigativa - ha spiegato Saccone -, dall'altra un più intenso dialogo con le categorie" che manifestano contro i provvedimenti del Dpcm anche per "isolare coloro che non subiscono conseguenze dai provvedimenti" per contenere il coronavirus ma sono animati da "un generico, violento ribellismo". Altro punto emerso durante il Comitato è che le manifestazioni promosse solo via chat corrono maggiori rischi di infiltrazioni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie