Salute: a Bergamo screening congiunto Covid-epatite C

Un laboratorio mobile sarà presente davanti al comune

(ANSA) - BERGAMO, 16 OTT - Uno screening gratuito congiunto Covid-19/epatite C per i cittadini di Bergamo: è quanto in programma domani, a bordo del laboratorio mobile che sarà operativo in piazza Matteotti, davanti al comune di Bergamo, epicentro dell'epidemia a marzo e aprile. L'iniziativa è stata presentata oggi, alla presenza del sindaco Giorgio Gori, dell'onorevole Elena Carnevali, insieme ai responsabili istituzionali locali, i referenti di AISF, SIMIT e EpaC Onlus.
    "Bergamo negli ultimi mesi è stata una città particolarmente colpita - ha detto il sindaco Gori -, possiamo ben sottolineare che non c'è soltanto il Covid-19: tante patologie creano sofferenza, a causa dell'emergenza sono state oscurate, i cicli di prevenzione messi in secondo piano. Abbiamo condiviso con partecipazione e patrocinato questo doppio screening".
    "Le risorse ci sono: 71 milioni di euro resi disponibili con il decreto milleproroghe, spendibili nel 2020 e 2021 - ha evidenziato l'onorevole Elena Carnevali, firmataria dell'emendamento -. Quanto iniziamo a fare qui con lo screening congiunto mira a far emergere quello che la popolazione non sa e non conosce, perfettamente curabile con i farmaci che ci sono.
    Puntiamo a una platea di 17 milioni di cittadini italiani, di cui oltre 144 mila trattati dai servizi tossicodipendenze, oltre 160 mila nelle carceri". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie