Motori: la Fiat 2800 Torpedo tra le 'regine' di Autoclassica

L'auto storica di Fondazione Fiera Milano portò re e presidenti

(ANSA) - MILANO, 23 SET - La Fiat 2800 Torpedo special del 1938 di Fondazione Fiera Milano sarà tra le protagoniste di Milano AutoClassica - Salone del veicolo d'epoca, che andrà in scena a Fieramilano Rho il 25, 26, 27 settembre.
    La 2800 venne prodotta dalla Fiat dal 1938 al 1944. Cinque vetture furono costruite in versione torpedo a 6 posti, vennero immatricolate dal ministero dell'Interno e divennero l'auto di rappresentanza di molte autorità e dei primi presidenti della Repubblica. Nel 1948 vennero immatricolati tre mezzi unici, adibiti a funzioni di rappresentanza. Una di queste venne poi acquistata dall'Ente Fiera Milano e utilizzata per accompagnare alla Fiera Campionaria capi di stato, ministri e personalità.
    Il motore è silenzioso e la marcia costante e uniforme.
    Dotata di un ottimo impianto frenante e di sospensioni all'avanguardia per l'epoca, la Torpedo raggiunge una velocità massima di 130/140 km/h. Sui suoi sedili trovarono posto personaggi che hanno fatto la storia. Tra questi Vittorio Emanuele III, la principessa di Piemonte, Italo Balbo, Enrico De Nicola, Luigi Einaudi, Aldo Moro, Evita Peron, Giovanni Spadolini, Angelo Roncalli Patriarca di Venezia.
    La vettura andò in pensione nel 1962 con Giovanni Gronchi, arrivando praticamente integra fino ad oggi. Poi, nel 2003 e nel 2005 è stata utilizzata anche dall'allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi durante le sue visite alla restaurata Palazzina degli Orafi, sede di Fondazione Fiera Milano, e a Fieramilano, Rho. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie