Droga: ha piantagione marijuana in boschi preso grazie drone

Nel Mantovano sequestrate 530 piante, arrestato spacciatore

(ANSA) - MILANO, 15 SET - Grazie anche all'uso del drone i Carabinieri hanno scoperto una piantagione con 530 piante di marijuana nel Mantovano e arrestato per spaccio il 'coltivatore'.
    Le piante erano nascosta nella zona boschiva del "Parco Oglio-Sud' in un posto difficile da raggiungere. Da mesi erano avviate indagini gestite dal Comando di Viadana. Nelle ultime settimane i carabinieri della Stazione di Acquanegra sul Chiese, coordinati dal Maresciallo Ordinario Giuseppe Vinci, si sono appostati nella zona anche con il drone e ieri hanno trovato un uomo di 47 anni innaffiare la piantagione. A casa sua sono state trovate altre grandi piante e 4 chili di marijuana essiccata. E' stato arrestato per spaccio e portato in carcere a Mantova.
    "Ora - ha spiegato il capitano Gabriele Schiaffini, Comandante della Compagnia di Viadana - l'attività di indagine non è certo finita anzi; saranno basilari le perizie e gli accertamenti tecnici per trovare eventuali complici che, quando si parla di grossi quantitativi come in questo caso, sono sicuramente presenti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie