Fisco: consulenze illecite, tre arresti

Indagine dei Carabinieri all'Agenzia delle entrate

(ANSA) - MILANO, 10 LUG - Tre dipendenti dell'Agenzia delle entrate sono stati arrestati dai Carabinieri, tra Milano e Como, in esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Milano nei confronti di 2 uomini e una donna dipendenti dell'Ufficio provinciale del territorio di Milano, ritenuti responsabili "a vario titolo di corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio e abuso d'ufficio".
    L'inchiesta avuto origine da alcune dichiarazioni spontanee di due dipendenti pubblici in merito a presunte condotte illecite da parte di alcuni loro colleghi nel rilasciare di visure e certificati. "È stato accertato il coinvolgimento di 29 "visuristi" deferiti all'autorità giudiziaria, e di altri 2 dipendenti dell'Ufficio provinciale del territorio (fra cui l'ex Conservatore, oggi in pensione), per abuso d'ufficio. I pubblici ufficiali indagati dopo un contatto telefonico incontravano furtivamente i visuristi per poi consegnare ai loro clienti copie di atti e certificati in cambio di un compenso in denaro".
    (ANSA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie