Tenta suicidio, salvata dai carabinieri

Si stava impiccando, è stata dichiarata fuori pericolo vita

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 9 LUG - Una donna di 30 anni è stata salvata dai carabinieri che, calandosi dal tetto della palazzina in cui vive, l'hanno trovata agonizzante in seguito a tentativo di suicidio, ieri sera a Busto Arsizio (Varese).
    Avvisati da un sms nel quale la giovane ha avvisato l'ex marito delle sue intenzioni, i militari sono arrivati a casa sua e, non riuscendo a contattarla, hanno deciso di arrampicarsi sul tetto e calarsi all'interno del suo appartamento, all'ultimo piano di una casa di corte, passando per un lucernario lasciato aperto.
    Sfondata la porta della stanza nella quale l'aspirante suicida si era rinchiusa a chiave, i carabinieri l'hanno liberata dal cappio che si era stretta intorno al collo e aveva fissato ad una trave, l'hanno rianimata in attesa dell'arrivo del 118.
    Trasportata in gravi condizioni in ospedale a Busto Arsizio, questa mattina la donna è stata dichiarata fuori pericolo di vita. (ANSA)

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa



    Modifica consenso Cookie