Truffa farmaci:indagato ex ad S.Raffaele

Insieme con altre 10 persone. Raggiro da 10 mln a Lombardia

(ANSA) - MILANO, 30 GIU - Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Gdf di Milano sta notificando l'avviso di conclusione indagini firmato dal pm Paolo Storari su una truffa alla Regione Lombardia attraverso la vendita di farmaci da oltre 10 milioni e che vede tra gli 11 indagati l'attuale presidente di Snam Nicola Bedin, allora Ad pro-tempore dell'ospedale San Raffaele controllato dal gruppo San Donato. Gli altri indagati sono amministratori e responsabili commerciali di 5 case farmaceutiche, un ex capo del'ufficio acquisti e un ex responsabile dei servizi farmacia del gruppo. Secondo le indagini le case farmaceutiche avrebbero venduto a 9 ospedali del Gruppo San Donato farmaci che lo stesso Gruppo, che lo scorso 3 dicembre ha risarcito i 10 milioni al Pirellone, si sarebbe fatto rimborsare dalla Regione a prezzo pieno omettendo di indicare gli sconti praticati sul prezzo ( dal 2 al 20 per cento) in seguito ad accordi informali legati al raggiungimento di determinati volumi di acquisti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie