Trovato morto in cantiere: moglie indagata, casa sequestrata

La donna reticente con investigatori

(ANSA) - MILANO, 30 GIU - E' stata iscritta nel registro degli indagati con l'accusa di omicidio, come atto dovuto in funzione dell'autopsia che di terrà nel pomeriggio Debora Stella, la moglie di Mauro Palmiro, trovato morto ieri mattina in un cantiere edile di di Crema. L'abitazione dei coniugi è stata messa sotto sequestro per compiere gli accertamenti del caso mentre sono prese in esame anche le telecamere di sorveglianza nei pressi del cantiere nella speranza di riuscire a capire quanto è successo. Gli investigatori della Squadra mobile di Cremona e del Commissariato di Crema non si sbilanciano sulle cause della morte di Pamiro. La moglie della vittima, durante l'incontro di ieri con gli investigatori avrebbe avuto un atteggiamento reticente e non avrebbe collaborato alle indagini. E' ora ricoverata in ospedale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie