Da Intesa Sanpaolo 5 mln a diocesi Brescia

Messina, sosteniamo fasce deboli e famiglie in difficoltà

(ANSA) - MILANO, 25 GIU - Intesa Sanpaolo ha rafforzato ulteriormente il suo impegno per sostenere il territorio bresciano con un contributo di 5 milioni di euro alla Diocesi di Brescia per il programma di iniziative a sostegno delle famiglie e delle parrocchie in difficoltà.
    L'intervento della Banca confluisce nei fondi istituiti dal Vescovo di Brescia mons. Pierantonio Tremolada per rispondere alle emergenze generate dall'epidemia Covid-19 ai quali contribuiscono i privati, la Caritas Diocesana e i presbiteri.
    Il programma ha come destinatarie le famiglie in difficoltà e oltre 470 parrocchie, e prevede servizi di accompagnamento agli anziani e alle persone sole, sostegno alle famiglie con situazioni di disagio economico o con soggetti diversamente abili o malati, formazione igienico - sanitaria sul territorio, attività ricreative per giovani e ragazzi e altre iniziative realizzate dalla Parrocchie.
    "Insieme alla Diocesi di Brescia intendiamo contribuire concretamente al rafforzamento del programma che va a beneficio delle fasce deboli e delle famiglie in difficoltà", afferma Carlo Messina, ceo e consigliere delegato di Intesa Sanpaolo.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie