Bergamo sospende 5 mesi tassa suolo pubblico

Lo stop sarà fino al 31 ottobre

(ANSA) - BERGAMO, 25 MAG - Il Comune di Bergamo ha deciso di sospendere fino al 31 ottobre il pagamento delle tariffe di occupazione del suolo pubblico, azzerando anche la Tari per le aziende che hanno chiuso la loro attività causa coronavirus: una sospensione di tre mesi. Sono circa 7 mila le attività che non pagheranno la tassa per i mesi di lockdown.
    "La manovra andrà a regime tra un paio di settimane, quando la delibera sarà approvata dal Consiglio comunale - spiega l'assessore al Bilancio Sergio Gandi -. È un aiuto che si aggiunge allo slittamento delle scadenze, alle nuove opportunità di sviluppo della propria attività, misure che, insieme, possono aiutare chi ha immaginato un destino negativo. È una manovra che abbiamo condiviso con le associazioni di categoria. Siamo certi che dallo Stato arriveranno le risorse per coprire questo intervento". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie