Militari russi sanificano Rsa bresciane

Si tratta di 75 militari divisi in tre case di riposo

(ANSA) - BRESCIA. 22 APR - È iniziata questa mattina nella Rsa di Orzinuovi, nel Bresciano, e proseguirà in quella di Orzivecchi e Barbariga, la sanificazione degli ambienti fatta da un gruppo di militari arrivati dalla Russia. Nelle tre strutture collegate in una unica fondazione sono morte 56 persone in questa emergenza legata al covid. A completare la sanificazione sono medici ed infermieri militari russi con sette uomini dell'esercito italiano. Lo stesso contingente che ha operato nelle rsa bergamasche.
    Tre gruppi misti di 25 persone che lavorano simultaneamente nelle tre case di riposo. In totale sono 75 militari. "Bene che questa iniziativa sia partita dal nostro comune che è il più colpito del territorio. La gente adesso chiede tamponi e test sierologici" ha commentato il sindaco di Orzinuovi e senatore di Fratelli di Italia Giampietro Maffoni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie