Motonautica: morto il costruttore e campione Tullio Abbate

In carriera aveva vinto campionati europei e gare mondiali

(ANSA) - MILANO, 09 APR - E' morto al San Raffaele di Milano, dove era ricoverato da qualche giorno, Tullio Abbate, 76 anni, noto costruttore di motoscafi e campione di motonautica, una delle figure simbolo del lago di Como. Figlio di Guido Abbate, uno dei pionieri della cantieristica nautica sul lago, Bruno aveva iniziato nel 1969 con un cantiere proprio. Fu lui a iniziare la produzione dei motoscafi dal legno al vetroresina, con modelli diventati famosi come Sea Star, Offshore 36, Executive ed Exception e a correre con le sue barche. In carriera ha vinto campionati Europei, gare mondiali e la Centomiglia del Lario.
    "Ho sfornato 8500 barche in 40 anni", raccontava qualche anno fa "e le ho vendute in tutto il mondo. Su quegli scafi ho avuto l'onore di mettere anche motori Ferrari, Porsche, Lamborghini.
    Fra i miei clienti Schumacher, Piquet, Gilles Villeneuve, Keke Rosberg, Maradona, Matthäus, Prost, Pironi, Ayrton Senna, Vialli, Mancini, Giacomo Agostini, Jacky Ickx, Björn Borg, Bruno Giacomelli, Vittorio Emanuele di Savoia, Stefano Casiraghi e la principessa Carolina di Monaco, e non per ultimi Sylvester Stallone e Madonna. Le famiglie Marzotto, De Nora, la famiglia Versace". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie