Coronavirus: morto fondatore Protezione Civile di Codogno

Sindaco, un'altra dolorosa perdita per nostra comunità

Il coronavirus si è portato via anche uno degli storici fondatori della Protezione Civile di Codogno, il paese del Lodigiano dove è stato accertato il primo caso in Italia di Covid-19.
    A renderlo noto sui social è l'attuale coordinatore del gruppo. Giuseppe Vecchietti, classe 46, "è venuto a mancare oggi pomeriggio dopo una lunga lotta contro quella malattia che sta stravolgendo le nostre vite". Poi il cordoglio famiglie di una delle persone note nella cittadina per essere stato tra i più "attivi nella realtà del volontariato" Il sindaco Francesco Passerini ha parlato di "un 'altra dolorosissima perdita per la comunità" e ha espresso la"vicinanza sia personale sia a nome del Comune e di tutti i cittadini ai famigliari" 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie