Coronavirus, Fontana: ieri emergenza a Lodi

Governatore, 17 in terapia intensiva e affollamento improvviso

(ANSA) - MILANO, 28 FEB - "Purtroppo questa notte è scoppiata un'altra emergenza a Lodi. A Lodi improvvisamente nel pomeriggio di ieri c'è stata un affollamento di ricoveri: 51 ricoveri gravi di cui 17 in terapia intensiva. Lodi non ha un numero sufficiente di camere di terapia intensiva per cui sono stati trasferiti in altre terapie intensive della Regione". Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana in collegamento con L'aria che tira su La7. "Se si ridesse meno dello mascherina e si guardasse il problema più attentamente credo che sarebbe saggio", ha aggiunto.
   

Quello della carenza di mascherine "è problema che a oggi non è ancora risolto". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana a L'aria che tira, su La7, spiegando che "nel momento in cui è emerso ho chiesto la fornitura di mascherine per dotare medici e infermieri. Sono passato sei giorni dall'emergenza e non siamo riusciti ancora ad entrare in possesso dei dispositivi di cui abbiamo bisogno". "Oggi - ha proseguito il governatore - forse abbiamo trovato un fornitore svizzero, abbiamo trovato delle mascherine che probabilmente sono a Istanbul e che dovremo andare a prendere con un aereo. Queste mascherine, visto che il Governo ha avuto qualche difficoltà a trovarle, le abbiamo pagate anticipatamente noi, come Regione Lombardia".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie