• Maltrattavano bimbi, interdette maestre di una materna in provincia di Monza

Maltrattavano bimbi, interdette maestre di una materna in provincia di Monza

Strattoni, schiaffi, piccoli costretti a restare seduti per ore

"Prova ad alzarti e vedrai cosa ti succede", "Ridi? Ridi quando dovresti piangere", e poi strattoni, schiaffi sulla fronte, bambine costrette a strattonare i maschietti recitando la parte della maestra e per punizione una sedia su cui stare seduti da soli a "pensare" per oltre un'ora. Questo quanto ricostruito da un'indagine della Procura di Monza sui comportamenti tenuti da due maestre di una scuola materna di Cesano Maderno (Monza), interdette dall'esercizio della professione per nove mesi. Le due donne sarebbero state riprese più volte dalle telecamere mentre usavano frasi aggressive nei confronti dei piccoli, li strattonavano e spintonavano, e costringevano alcuni di loro a restare seduti in punizione da un minimo di 40 minuti fino a due ore, lontano dagli altri. A far scattare le indagini sono state le segnalazioni di alcuni genitori, i quali hanno notato un cambiamento nei confronti dei figli, terrorizzati all'idea di andare all'asilo.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Camera di Commercio di Milano
    Camera di Commercio di Milano
    Aeroporto Malpensa