Lombardia
  • Assessore Sicurezza, una onlus era al Festival dei beni confiscati alla mafie

Assessore Sicurezza, una onlus era al Festival dei beni confiscati alla mafie

De Corato, se spazi in essere venga subito revocata disponibilità

(ANSA) - MILANO, 2 LUG - Una delle associazioni coinvolte nell'inchiesta della Procura di Milano sui fondi indebitamente percepiti per la gestione dei migranti e per le connessioni con la criminalità organizzata e gli atti falsi prodotti per far ottenere benefici di legge a detenuti, operava anche Milano. E paradossalmente "l'associazione, denominata Area Solidale Onlus" avrebbe partecipato "invitata dal Comune di Milano, al 6° festival dei beni confiscati alle mafie". Lo afferma l'assessore alla Sicurezza di regione Lombardia, Riccardo de Corato. "Palazzo Marino, sempre mobilitato con marce e pic-nic per migranti, chiarisca subito perché era stato affidato a questa associazione l'evento e si costituisca anche parte civile nell'eventuale processo. L'assurdità sarebbe anche che queste quattro associazioni coinvolte negli arresti di oggi abbiano avuto assegnati dai comuni locali sequestrati alle mafie. Se così fosse, mi auguro che le amministrazioni provvedano immediatamente alla revoca degli affidamenti".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie