Arrestato maestro per abusi su 7 bambine

Nel Milanese dopo sentenza divenuta definitiva in Cassazione

Dovrà scontare in carcere 7 anni e 4 mesi di detenzione il maestro 67enne Giuseppe Spicola, arrestato dopo la condanna confermata dalla Cassazione il 19 dicembre scorso.
    Sette gli abusi contestati a danno di altrettante bambine di terza elementare, che il maestro palpeggiava nelle parti intime quando le chiamava alla cattedra. Tutto gli episodi sono avvenuti tra il settembre del 2013 e il febbraio del 2014. I reati erano stati dimostrati già in primo grado e in appello in modo "incontrovertibile" grazie alla installazione di telecamere all'interno dell'aula da parte dei carabinieri di San Donato.
    L'uomo, che dovrà risarcire ogni vittima con 140mila euro, è stato arrestato dai carabinieri della sezione Catturandi di Milano, diretti dal capitano Marco Prosperi, nella sua abitazione di San Giuliano Milanese. Né il maestro né i suoi familiari hanno opposto alcun tipo di resistenza. Il maestro è ora detenuto nel carcere di Lodi, ma a breve potrebbe essere trasferito a Opera o a Bollate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa



Modifica consenso Cookie