Lombardia

Lombardia:150 vigilantes su treni da 1/9

Governatore precisa, non mettiamo gente che spara

(ANSA) - MILANO, 3 LUG - Dal primo settembre 150 uomini della vigilanza privata saranno sui treni e le stazioni ferroviarie lombarde più a rischio sicurezza, a spese della Regione Lombardia. "L'obiettivo è la prevenzione e questa la fai facendo vedere che il controllore va in giro scortato", ha detto il governatore Roberto Maroni presentando il piano al dopogiunta a Palazzo Lombardia, e precisando: "Faremo in modo che ci siano tutte le regole necessarie prevenire, non metteremo in giro gente che spara".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano



Modifica consenso Cookie