Flavio Tironi torna in Italia per revisione

E' condannato per morte madre, ma lettera del padre lo scagiona

(ANSA) - MILANO, 27 GIU - E' un Cesare Battisti al contrario Flavio Tironi, bergamasco, condannato a 22 anni di carcere per la morte della madre Gemma Lomboni nella loro abitazione di Mozzo (Bergamo), nell'agosto del '94. L'ex leader dei Pac si è sempre opposto alla sua estradizione dal Brasile, mentre Tironi è tornato in Italia per sostenere la revisione del processo dopo che il padre, condannato con lui, lasciò una lettera in cui si assumeva la responsabilità dell'omicidio, scagionandolo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano



Modifica consenso Cookie