Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Covid: Toti, potenziamo call center e hub per tamponi

Covid: Toti, potenziamo call center e hub per tamponi

Da venerdì basta test rapido per gestire i positivi

 "Nelle prossime ore saranno potenziate con ulteriori operatori le linee dei call center e si procederà anche con un aumento dell'offerta per le vaccinazioni pediatriche per mettere al sicuro anche i più piccoli. La prossima settimana inoltre prevediamo di poter attivare nell'area genovese nuovi centri drive e walk through per garantire un maggiore offerta di test antigienici rapidi". Lo afferma il presidente della Liguria Giovanni Toti in merito alle difficoltà registrate nell'attività di tracciamento dei positivi e dei lori contatti, difficoltà "identiche in tutte le regioni", sottolinea Toti.
    "Da lunedì 10 entrerà in vigore una ordinanza che permetterà di gestire i pazienti covid con test antigienici senza bisogno della conferma con i tamponi molecolari", annuncia il governatore. "La nuova ordinanza consentirà di semplificare il lavoro dei nostri operatori e di recuperare i ritardi che possono essersi verificati sul territorio. Comprendiamo il disagio di chi è a casa, in attesa del tampone per certificare la positività al Covid o la guarigione: stiamo chiedendo un ulteriore sforzo ai nostri sanitari che, non possiamo mai dimenticarlo, sono già impegnati senza sosta". Saranno autorizzati all'esecuzione del test antigenico per la diagnosi di infezione oltre alle ASL nelle loro diverse articolazioni organizzative (Dipartimenti Prevenzione, GSAT, drive e poli ambulatoriali) anche i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta, le farmacie che effettuano i tamponi e i laboratori privati L'altra novità introdotta dall'ordinanza riguarda l'utilizzo del test antigenico per porre termine all'isolamento di un soggetto positivo: sempre da lunedì, oltre alle Asl, anche i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta e centri diagnostici privati autorizzati da Alisa potranno fornire questo importante servizio.

Nei primi giorni dell'anno 3600 prime dosi

"Per quanto riguarda la campagna vaccinale - aggiunge Toti - oggi abbiamo raggiunto e superato le 500.000 dosi booster somministrate. Nei primi 4 giorni dell'anno sono oltre 3600 le prime dosi somministrate in Liguria, e oltre 23mila quelle booster. Per quanto riguarda le vaccinazioni della fascia tra i 5 e gli 11 anni, a oggi sono 17.167 i prenotati e 6.848 le persone già vaccinate".

Vaccini

Sulle consegne dei vaccini, oltre alle circa 36 mila dosi in consegna oggi, è prevista una consegna di oltre 35mila dosi il 7 gennaio. In Liguria era stato somministrato il 100% del consegnato, ma non ci sono stati problemi per la programmazione delle vaccinazioni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      MyWay Autostrade per l'Italia
      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie