Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Gabbiadini illude la Samp, ma la Fiorentina cala il tris

Gabbiadini illude la Samp, ma la Fiorentina cala il tris

Rimonta realizzata dal tridente Callejon-Vlahovic-Sottil

La Fiorentina riscatta la sconfitta subita nel derby con l'Empoli e supera per 3-1 la Sampdoria tornando ad avvicinarsi nella zona Europa. Stavolta ad andare a segno non è stato solo Vlahovic, al 12/o gol in campionato nella sua gara numero 100 in maglia viola, ma anche gli altri componenti del tridente schierato da Vincenzo Italiano: Callejon e Sottil. Tutto nel primo tempo, quando i blucerchiati reduci da due successi di fila contro Salernitana e Verona, erano riusciti a passare per primi: decisivo Gabbiadini al 15' con un colpo di testa su preciso passaggio di Candreva. La Fiorentina però non si è disunita e ha cominciato a macinare gioco e ad attaccare a testa bassa impegnando la difesa avversaria fino a raggiungere il pareggio con l'ex napoletano da posizione ravvicinatissima: prima rete in viola in campionato per lui.
    La squadra di Italiano, cambiata per 8/11 rispetto a sabato (dentro Igor per Milenkovic, Venuti per Odriozola, Sottil per Saponara) ha continuato a spingere e per la prima volta da una posizione di svantaggio è riuscita a rimontare: protagonista il solito Vlahovic con un'inzuccata vincente. La Samp, priva dello squalificato Ekdal (dentro Silva) e con Quagliarella inizialmente in panchina, stentava a riordinarsi. Nel finale di tempo ecco il tris firmato da Sottil pronto a ribattere in rete una conclusione deviata di Bonaventura. Partita vivace fra formazioni senza troppi tatticismi: per provare a riaprirla D'Aversa a inizio ripresa ha fatto tre cambi inserendo Augello, Ciervo e soprattutto Quagliarella per Murru, Verre e Caputo.  E la sua squadra qualche chance l'ha avuta pur rischiando di esporsi di continuo ai pericolosi contropiedi avversari. Nei minuti finali Italiano ha inserito il redivivo Kokorin per l'acclamato Vlahovic e fatto esordire il giovane Di Stefano, classe 2003 . Alla fine il presidente Rocco Commisso è sceso in campo per festeggiare davanti alla curva Fiesole. Per la Samp un passo indietro e ancora tre gol subiti.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia
        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie